33

Gli psittaciformi si caratterizzano dagli altri uccelli per la forma del loro becco possente, la testa grande e le zampe con quattro dita poste due in avanti e due indietro, le ali sono di solito tondeggianti e le loro code a volte brevi ed arrotondate oppure lunghe ed affusolate.
Le colorazioni molto sgargianti sono la principale caratteristica che li rendono animali attraenti. La grande intelligenza e adattabilità a vivere a contatto con l’ uomo ne hanno fatto da sempre ottimi animali da compagnia.Forpus xanthops 4
L’ evoluzione ha reso questi uccelli perfettamente adattati a vivere nelle foreste lussureggianti o nelle savane aperte con climi temperati e tropicali nutrendosi di semi, bacche, frutta, insetti, fiori e pollini, alcuni sono addirittura arrivati a cibarsi di carcasse animali tollerando anche climi molto rigidi.
La classificazione attuale li suddivide in tre grandi famiglie: Strigopidae, Psittacidae e Cacatuidae.

 

 

 

 

 

wpt1203m

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kakapo-stretching-wings-at-night

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Famiglia degli Strigopiadae comprende due sole specie, in passato erano considerati come Psittacidae, ma essendo molto antica rispetto alle altre famiglie, viene considerata a se stante.
Segue…………………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.