Una nuova tappa …..

UNA NUOVA TAPPA…
by Maria Tommasi
” Un tavolino con la mensola, la borsa con i mangimi,  la valigetta con tutto l’ occorrente, tra cui alcuni libretti di ” Amici per le piume ” immancabili per me, i trasportini con i miei compagni alati,  e altre cose.20171029_151913
Si c’ e’ tutto, soprattutto l’ ingrediente essenziale: l’ entusiasmo di sempre.
Questa volta io, Adriano e i miei pappi, abbiamo fatto un atterraggio in un luogo diverso dal solito: Un luogo dove giornalmente si incontrano gli umani e i loro compagni pet: il Zooplanet a Marcon.20171029_1511052017-10-31-15-28-14-821
La mia missione era quella di sempre, ossia divulgare la conoscenza di questi complessi e affascinanti animali, il cui approccio e’ completamente diverso dagli altri animali d’ affezione piu’ convenzionali, per cosi’ dire.
L’ accoglienza di Barbara, Angela e Paolo, e’ stata straordinaria, ricca di calore ed entusiasmo !
Indimenticabile poi il loro stupore verso
I miei pappi.
Patch, con la sua instancabile chiacchiera e’ stato il protagonista di tutto il pomeriggio, incantando bambini e  adulti con le sue formidabili capacita’ cognitive;
Sunny con la sua dolcezza e voglia di coccole, ha deliziato le piccole mani dei bimbi, e insieme a lui, un’ altro giovanissimo conuro del sole, di altrettanta bellezza e dolcezza.
Durante tutto il pomeriggio ho incontrato adulti con la stessa capacita’ di stupirsi dei bimbi di fronte alla loquacita’ di Patch…
Di certo, la simpatia dei pappagalli non passa inosservata alle persone che li osservano con attenzione per la prima volta.
20171029_151407
Per tutto il pomeriggio i colori e i richiami dei pappagalli hanno attirato l’ attenzione di tante famiglie, e stupito i loro bimbi.
E come sempre io sono felice di fare incontrare questi due mondi cosi’ simili per sensibilita’ ed empatia.20171029_155356
Ringrazio Barbara, Angela e Paolo, persone veramente squisite e solari per avermi ospitata e dato la possibilita’ di fare conoscere piu’ da vicino questi meravigliosi quanto complessi animali ! “
2017-10-30-00-56-40-201
Maria Tommasi

5 Comments

on “Una nuova tappa …..
5 Comments on “Una nuova tappa …..
  1. Cara Maria,
    La trovo un idea bellissima, sensibilizzare “l’umano” nel luogo in cui “acquista” spesso un po’ di compagnia o dove il medesimo si preoccupa di acquistare alimentazione, cure ed oggetti per dare benefici al animale domestico prediletto.
    Senz’altro bambini e adulti hanno portato a casa un’esperienza arricchente!!
    Complimenti sempre per il tuo entusiasmo nel divulgare la possibilità di poter amare questo animale alato!
    Loredana

  2. Ciao Loredana,
    Infatti la mia ” missione” e’ proprio questa, quella di cogliere ogni luogo giusto affinche’, dove questi due mondi si incontrano tra umano e alato, il tutto possa avvenire nella maniera migliore e costruttiva.
    Perche’ solo la conoscenza e la consapevolezza, oltre che l’ amore per questi animali, porta ad un meraviglioso viaggio insieme, anzi volo, come lo chiamo io !
    Grazie Loredana del tuo pensiero verso di me, e d’ altra parte anche tu hai una creaturina alata a cui vuoi molto bene, ed hai la sensibilita’ giusta, per sentire col cuore questo mondo…

    Maria

  3. i negozi sono ottimi siti dove incontrare gli amanti degli animali, dove due chiacchiere fanno scuola, si insegna si fa cultura perché in giro si sentono e si vedono delle cose inaccettabili, come il taglio delle remiganti (penne alari) con la giustificazione, è un pet e sempre nella mia spalla, cosi non fugge, nulla di più sbagliato, tagliare le remiganti vuol dire mutilare un uccello, nato per volare, senza riuscire a volare, creando un trauma la soggetto, molti sono ugualmente usciti di casa trovando il cane il gatto che li ha uccisi, oppure come è successo ad un cacatua che uscito in giardino a piedi perché non poteva volare, ha attraversato la carreggiata ed un auto l’ha travolto.
    Quindi brava Maria Adriano che si adoperano per divulgare i giusti modi per accudire trattare i nostri pappagalli, portando in alto il nome della nostra Associazione il GRAN GALA’ DI PAPPAGALLI

  4. Quella del taglio della remiganti, e’ purtroppo una sbagliatissima oltre che crudele abitudine che purtroppo, e’ ancora dura a morire, ed e’ proprio attraverso la conoscenza, la divulgazione che si sensibilizzano le persone, verso l’ inutile crudelta’ inflitta ai pappagalli pet, privandoli dell’ unica possibilita’ di fuga che hanno a disposizione verso qualsiasi pericolo o comunque cosa che li possa spaventare : le ali !
    E’ un trauma che mina anche la loro sicurezza nell’ insopprimibile bisogno di esplorare il suo ambiente, orientarsi nello spazio.
    Cerco di fare capire tutto questo sia agli adulti che ai bambini, attraverso la capacacita’ d’ immedesimazione, facendogli immaginare di essere loro stessi davanti ad un pericolo spaventoso e imminente facendo degli esempi, e immaginando di avere le gambe paralizzate e non poter fuggire! O cadere in continuazione appena si prova ad aumentare il passo.
    E’ spesso una scelta dettata dall’ egoismo, oltre che da una non conoscenza, e si deve lavorare su ben altro per la sicurezza del nostro animale, a cominciare dalle corrette abitudini esattamente come si fa con i bambini: non lasceremmo mai un finestra aperta alla portata di un bimbo, che deve essere libero di muoversi nell’ ambiente, ma sta a noi adulti tutelarloi.

    Ecco le nostre missioni: divulgare la conoscenza e il rispetto verso i pappagalli, e ogni punto di incontro tra le persone di qualsiasi eta’, e’ un occasione da mille carati in tal senso.
    Sono fiera di fare parte della nostra associazione, il GRAN GALA’ DI PAPPAGALLI,
    e di essere un ” ponte” tra noi umani e questi meravigliosi animali.

    Un grazie speciale a Maurizio, per le sue bellissime parole, il nostro grande presidente !
    E grazie anche a te Giancarla, che segui sempre con affetto i miei viaggi, attraverso il mondo alato e umano. Un abbraccio.

    Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *