greatbilledparrotnk_copy1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il cambio di stagione viene percepito dagli uccelli in maniera molto sensibile, specialmente nei soggetti giovani nati in primavera estate, tra le specie molto sensibili allo sbalzo di temperature tra il giorno e la notte, troviamo i parrocchetti Australiani, i giovani soggetti ormai svezzati sono reduci anche dalla muta che causa un notevole dispendio di energie, bisogna dunque stare molto attenti a quegli individui che dimostrano sofferenza o che a differenza dei giovani pieni di vigore, mostrano di stare molto tempo a mangiare e che non riescono a mettere carne.
Un motivo potrebbe essere la verminosi, sovente tra i parrocchetti Australiani o Asiatici colpisce proprio i giovani individui causandone la morte in poco tempo se non ci si accorge in tempo.
I primi sintomi di sofferenza sono le ali cadenti e l’ occhio spento, arruffamento delle piume e perdita di forza muscolare, il volo è meno rapido e deciso, bisogna prendere il soggetto in mano e sentire il suo stato di magrezza, bisogna intervenire in fretta, uno sterno a lama di coltello è indice di deperimento ed a questo punto diventa anche difficile recuperarlo.
Bisogna intervenire con un prodotto specifico per debellare i parassiti intestinali che succhiano le sostanze nutritive ingerite, un veterinario specializzato in avicoli darà le giuste direttive.
In natura la selezione naturale è spietata in questo modo solo gli animali forti e che hanno saputo cercare cibo a sufficienza potranno trasferire il loro patrimonio genetico alla futura generazione garantendo ne la continuità.

28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.